Valdobbiadene
Veneto

Valdobbiadene

By
on
maggio 26, 2020

Valdobbiadene. La terra del prosecco e di colline ricoperte di vigne è un continuo saliscendi tra cantine e paesi. Il fiume Piave poco distante racconta storie di guerra.

Il percorso sulle colline della Valdobbiadene inizia vicino a Pederobba e dal Piave. Il Sacrario militare francese sulla SR348, ricorda  che queste terre furono bagnate dal sangue durante la Grande Guerra. Si va sulla Feltrina (SR348) fino al ponte sul Piave. Dal Piave il tracciato comincia a salire verso Valdobbiadene.  La patria del prosecco è un susseguirsi di colline dove spiccano i paesi, ma soprattutto le innumerevoli cantine.

 

Valdobbiadene
Valdobbiadene
Valdobbiadene
Valdobbiadene
Valdobbiadene
Valdobbiadene

 

A Guia si imbocca la discesa verso Col di San Martino. La vera sorpresa deve ancora arrivare. Si costeggia il torrente Lierza e la strada si stringe, e si avanza serpeggiando tra vecchie case e il corso d’acqua. Si prosegue verso Refrontolo per poi deviare nuovamente e il paese di Sernaglia della Battaglia. Questa area un tempo conosciuta per gli opifici che lavoravano grazie alla forza del Piave.

Si approda nei dintorni di Ponte della Priura poco oltre il quale si attraversa il Piave per tornare verso il punto di partenza del tracciato. Prima di tagliare la pianura e raggiungere Cavaso, l’itinerario risale le colline asolane punteggiati da cascinali, campi arati e boschi fioriti.

 

TAGS
RELATED POSTS

LEAVE A COMMENT

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.