albula
Svizzera TAP

Svizzera – Albula e il Grigioni

By
on
dicembre 4, 2018

Abbiamo approntato un moto itinerario nel Cantone Grigioni, uno dei cantoni che ci regala passi e strade molto divertenti. Non può mancare nel nostro libro dei percorsi motociclistici.

Autostrada direzione Bellinzona. Saliamo verso il Passo del San Bernardino. Dalla strada scorgiamo il Castello di Mesocco che merita una sosta per una visita.

Man mano che si sale attraverso i tornanti il paesaggio diventa più spoglio lasciando spazio alla valle sottostante. Dopo il Passo del San Bernardino proseguiamo sempre sulla cantonale 13 che è una strada panoramica che costeggia a tratti l’autostrada.

Si entra nel Naturalpark Beverin per procedere in direzione Thusis. Si attraversa nel mezzo la Via Mala. E’ possibile una sosta per una breve escursione nelle gole. Entriamo nel Parc Ela e ci muoviamo per raggiungere il Julierpass. Il paesaggio diventa più aspro.

Albula
Albula
Albula
Albula
Albula
Albula
Albula
Albula
Albula
Albula

Passata la turistica San Moritz, affacciata su uno splendido Lago si apprestiamo ad affrontare l’Albulapass. Uno dei più belli della Svizzera per strade e paesaggi. Più avanti a Bergun è possibile visitare il Museo Ferroviario dell’Albula oppure a Filsur prendere una stradina per ammirare il Viadotto Landwasser. Un ponte ferroviario dove il trenino rosso compie un giro di 360° sul viadotto. Una vera opera di ingegneria.

Si ridiscende su strade lunghe per il Lenzereidepass. Proseguiamo per Coira (se avete tempo un giro nel centro storico vale la pena) per poi lasciare la strada principale per il Passo del Versam. Il paesaggio riprende al verde.

Percorriamo questa bella strada fino a Ilanz e poi rimanendo sull’interno un’altro piacevole tratto particolarmente consigliato. A Disentis giriamo per il Passo del Lucomagno. Altra bella esperienza.

Da qui si riprende per Bellinzona. Anche qui se abbiamo tempo possiamo visitare il Castel Grande.

 

 

TAGS
RELATED POSTS

LEAVE A COMMENT

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.