Provenza
Francia TAP

Francia – Provenza

By
on
novembre 29, 2016

Moto itinerario in Provenza.  La Provenza ha diversi aspetti da mostrare: quella paesaggistica, quella archeologica, i grandi pittori impressionisti e  villaggi arroccati circondati dalla lavanda. In questo percorso in moto di circa 1.200 km abbiamo tracciato le maggiori attrazioni che possiamo incontrare nel nostro viaggio e che sicuramente meritano una sosta con una visita.

Nimes

Famosa per il suo patrimonio architettonico antico e l’atmosfera festosa. L’anfiteatro romano, ben conservato e risale al periodo tra la fine del I secolo e gli inizi del II può ospitare fino a 24.000 spettatori. Ospita regolarmente diversi spettacoli come le celebri corride e corse dei tori della Camargue.

Altro monumento importante è la Maison Carrée, uno tempio romano della fine del I secolo. Vi è poi il giardino della Fontana, un giardino alla francese con macchia mediterranea, pini e cedri.

Provenza

Arles

Arles è conosciuta per la ricchezza delle sue architetture antiche e romaniche. Vanta diversi monumenti patrimonio dell’umanità dell’UNESCO: l’anfiteatro (Les arènes), il Teatro romano, Les Alyscamps, viale fiancheggiato da sepolcri. Molti dei luoghi della città  sono stati immortalati nelle tele di Van Gogh durante il suo soggiorno in città.

Provenza

Les Baux-de-Provence

Situato sulle Alpilles è una tappa da non perdere nel nostro itinerario in moto. Il borgo offre piccole strade lastricate con le sue abitazioni restaurate del periodo del Rinascimento. Place Saint-Vincent abbiamo una vista spettacolare sui dintorni e sulla valle della Fontaine.

Provenza

Le Alpilles

Queste montagne attraversano la Provenza da est a ovest. Da Les Baux-de-Provence a Eygalières. È circondata da vigneti, uliveti e cipressi. Il  villaggio sulla roccia di Les-Baux-de-Provence si trova nel cuore delle Alpilles.

Provenza

Saint-Rémy-de-Provence

Immerso nelle colline della Provenza la cittadina è molto conosciuta da artisti e personaggi famosi. Fra i suoi viali alberati e le graziose stradine troviamo negozi caffè e i ristoranti e la Place de la République  molto attiva nei giorni di mercato.

Provenza

Avignone

Fu città dei Papi tra il 1309 e il 1376. L’ UNESCO l’ha inserita fra i patrimoni dell’umanità. Circondata da bastioni, la città vecchia custodisce ancora meravigliose presenze del proprio passato. Il Rocher des Doms è oggi un piacevole giardino situato sulla roccia con una vista sul Rodano e sul ponte Saint-Bénezet, famoso come ponte d’Avignone.

Provenza

Orange

Città romana con due monumenti antichi riconosciuti dall’UNESCO: il teatro romano e l’arco di trionfo. Il teatro romano costruito nel primo secolo ha un muro di scena ben conservato.

Provenza

La Garde-Adhémar

Posto nel sud del dipartimento della Drôme è lo specchio della Provenza: campi di grano e lavanda, ulivi centenari, dolci colline, frantoi, incantevoli villaggi. Abbiamo la possibilità di visitare caratteristici paesini come La Garde-Adhémar, Clansayes, Le Poët-Laval, Montbrun-les-Bains,  Taulignan, Rousset-les-Vignes e Venterol.

Provenza

Vaison-la-Romaine

Ha un importante patrimonio d’epoca romana dove si trova anche un centro medievale nella Città Alta.
Nella nostra visita troviamo la cattedrale di Notre-Dame-de-Nazareth e il chiostro che è un esempio di architettura romanica provenzale.

Provenza

Séguret

Questo villaggio provenzale sorge ai piedi di una collina e  sembra un presepio. Le belle case  sono tutte ornate di rose rampicanti. Nel periodo della fioritura a giugno i colori sono fantastici. Da Place de Séguret si possono vedere le guglie delle Dentelles de Montmirail.

Provenza

Pernes-les-Fontaines

Questa cittadina possiede ben quaranta fontane. Realizzate con stili molto diversi queste fontane non deluderanno gli appassionati. La porta di Notre-Dame che è ornata da due torri è un bel esempio dei tesori di questa città.

Provenza

L’Isle-sur-la-Sorgue

È soprannominata la Venezia della Provenza. Passeggiare lungo le rive della Sorgue è molto piacevole. Le botteghe degli antiquari lungo i canali e le belle ruote a pale sul fiume conferiscono alla città un fascino particolare.

Provenza

Fontaine-de-Vaucluse

In questo villaggio si trova la sorgente della Sorgue. L’acqua sgorga da una voragine nascosta e la sua portata è nota per essere eccezionale.

Provenza

L’abbazia di Sénanque

Vicino a Gordes  circondata dai campi di lavanda troviamo l’abbazia di Notre-Dame de Sénanque.
Costruita nel XII secolo è un esempio dell’architettura cistercense primitiva. Possiamo visitare la chiesa abbaziale, il chiostro, il dormitorio, la sala del capitolo e la sala riscaldata.

Provenza

Gordes

Situato su un promontorio offre un panorama da cartolina. Questo famoso villaggio provenzale è stato inserito nei borghi più belli di tutta la Francia. Passeggiamo per le stradine lastricate e la piazza per poi giungere al Castello.

Provenza

Roussillon

Fra i più bei villaggi di tutta la Francia è anche il villaggio dell’ocra. Le case caratteristiche sono tutte di questo colore. La piazza centrale è splendida. Si possono ammirare anche le falesie color ocra come le guglie della Val des Fées (Valle delle fate) o la Chaussée des Géants (Passeggiata dei giganti).

Provenza

Il monte Ventoux

Situato a 1912 metri lo possiamo individuare da lontano per la cima ricoperta di pietre calcaree. Questa montagna bianca è riconosciuta dall’UNESCO come riserva della biosfera. Troviamo piante mediterranee e faggeti alla base fino alle specie artiche che si trovano in cima.
La strada del monte Ventoux offe un panorama mozzafiato ed una piacevole. Luberon, le gole del fiume Nesque, la montagna Sainte-Victoire sono alcune delle attrazioni naturali che possiamo ammirare.

Provenza

Colorado provenzale

I fantastici paesaggi del Colorado di Rustrel si sono formati per erosione e dalla presenza di miniere d’ocra. Questo luogo è caratterizzato da una serie di sculture d’ocra dai colori straordinari: dal giallo pallido al rosso vivo. Diversi sentieri permettono di andare alla scoperta del Sahara, dei camini delle fate, delle falesie e del deserto bianco.

Provenza

L’abbazia di Silvacane

Fondata nel XII secolo a La Roque-d’Anthéron, è un bel esempio di arte cistercense. È anche la più antica delle abbazie cistercensi della Provenza.

Provenza

Aix-en-Provence

La città  è nota per il caratteristico centro storico e il celebre Cours Mirabeau. Nella città vecchia possiamo visitare la cattedrale di Saint-Sauveur e il suo chiostro del periodo del XII e il XIII secolo. Meritevole anche il municipio con la piazza e la Torre dell’Orologio e ancora l’atelier di Paul Cézanne.

Provenza

La basilica di Saint-Maximin-la-Sainte-Baume

È uno splendido edificio gotico provenzale edificato nel XIII secolo. La cripta custodisce le reliquie di Santa Maria Maddalena.

Provenza

L’abbazia di Le Thoronet

Gioiello dell’arte romanica provenzale ed edificata nel 1146. Il chiostro, la chiesa e la sala capitolare dell’abbazia cistercense sono da visitare.

Provenza

L’altopiano di Valensole

L’altopiano di Valensole si trova a 500 metri sul livello non distante dalle gole del Verdon. Regno della lavanda è costellato di graziose località come Saint-Martin-de-Brômes, Riez e Esparron-de-Verdon. Da visitare durante la fioritura a luglio dove il colore viola fa da padrone.

Provenza

Manosque

Si trova nella valle della Durance, alle porte del Luberon, ha un carattere tipicamente provenzale. Possiede piazze abbellite da fontane e caffè oltre pittoresche stradine. Vi arriviamo dopo aver attraversato l’imponente porta Saunerie.

Provenza

Dauphin

È un incantevole borgo attaccato sulla roccia. Caratteristiche strade acciottolate e belle case in pietra. È imperdibile la terrazza dell’antico castello che offre una vistasul Pays de Forcalquier e il Luberon.

Provenza

Sisteron

Perla dell’Alta Provenza è dominata dall’imponente cittadella e si trova sulla Route Napoléon. Il centro storico di Sisteron mostra un patrimonio architettonico di tutto rispetto: La cattedrale di Notre-Dame-des-Pommiers, le torri fortificate, le stradine e le piazzette abbellite da incantevoli fontane.

Interessante il museo Terre et Temps situato nella cappella delle Visitandines con collezione di oggetti rari e insoliti mostra l’evoluzione della misura del tempo della Terra e del tempo dell’uomo.

Provenza

 

 

TAGS
RELATED POSTS
Lungo il delta del Po
Lungo il delta del Po

dicembre 8, 2020

Route Napoleon
Route Napoleon

novembre 10, 2020

Gole del Verdon
Gole del Verdon

giugno 30, 2020

LEAVE A COMMENT

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.